Rigenerazione

Rigenerazione Gas SF6

Scroll

IL GAS SF6 E’ UN GAS DI SINTESI ALTAMENTE IMPATTANTE:
PIU’ NE RIGENERIAMO, MENO NE PRODUCIAMO.

Riutilizzo SF6

Economia circolare

La rigenerazione di gas SF6 è un processo industriale in grado di estendere il ciclo di vita del gas Esafluoruro di Zolfo, contribuendo a generare ulteriore valore economico e ambientale.

L’impianto di rigenerazione Synecom è in grado di rigenerare gas SF6 decomposto, fortemente decomposto e fortemente contaminato da aria o umidità. Difatti, attraverso particolari sistemi filtranti e dei cicli di trattamento criogenico, l’impianto di rigenerazione Synecom permette di purificare il gas SF6 portandolo a livelli di purezza pari o superiori al nuovo.

Vantaggi

La rigenerazione e i suoi vantaggi

I vantaggi della rigenerazione si fondano su tre aspetti fondamentali:

  1. ambientale: ogni kg di gas SF6 rigenerato evita l’emissione di 2,05 tonnellate di CO2 equivalente in atmosfera.
  2. sociale: si evita la produzione di gas nuovo e lo smaltimento di gas usato, altra fonte di emissione in atmosfera a scapito delle generazioni future.
  3. economica: comporta un risparmio di circa il 50% rispetto al costo di produzione e smaltimento della stessa quantità di gas SF6.

Risultati

I nostri risultati

Effettuando un monitoraggio delle quantità di gas Esafluoruro di Zolfo rigenerato sin dal 2014, abbiamo osservato come il trend della domanda di rigenerazione di gas SF6 sia in continua crescita: in particolare, dal 2014 al 2020 è stata riscontrata una crescita del 300%.

Uno dei vantaggi principali della rigenerazione di gas SF6 è quello di evitare sia la produzione di nuovo SF6, sia lo smaltimento di SF6 usato.
Grazie a tale processo, dal 2014 al 2020 è stato possibile evitare l’immissione in atmosfera di circa 600000 ton di CO2 equivalente.

2019

Anno

95

SF6 rigenerato (ton)

175000

Risparmio emissioni (ton CO2 equivalente)

2020

Anno

110

SF6 rigenerato (ton)

200000

Risparmio emissioni (ton CO2 equivalente)

Synecom e Terna Rete Italia
contro il cambiamento climatico

Closed Cycle Management of SF6

L’Esafluoruro di zolfo è un gas isolante utilizzato nelle apparecchiature a servizio della Rete di Trasmissione Nazionale.

Le perdite di SF6 sono la principale fonte di emissioni dirette di Terna Rete Italia: il progetto Closed Cycle Management of SF6, in collaborazione con Synecom, si inquadra nell’ambito di questo impegno generale di Terna Rete Italia nella riduzione delle emissioni di gas SF6 in atmosfera, prevedendo il completo riutilizzo del gas SF6 previa rigenerazione dello stesso.

Ciò consente, al contempo, di limitare al massimo lo smaltimento, la produzione e la conseguente dispersione nell’ambiente del gas SF6.

Nello specifico Synecom si occupa di ricevere il gas SF6 prelevato dalle apparecchiature e non più idoneo al riutilizzo (per la presenza di impurità al di sopra dei limiti previsti dalla norma CEI EN 60480) per la rigenerazione ed il reimpiego dello stesso gas nelle stesse apparecchiature.

+39 035 4376691